Toscani e la creatività: non abbiate paura!

toscani
Joey
17 aprile 2013

Inizia domani il ciclo di incontri dedicati ai grandi protagonisti della fotografia italiana. La rassegna è promossa da AFIP e CNA professioni, in collaborazione con La Triennale di Milano e il Maxii Museo Nazionale delle Arti del XII secolo di Roma. Ad aprire le danze domani sarà Oliviero Toscani con un incontro intitolato “Il magnifico fallimento”.

©-Oliviero-Toscani-620x420

Figlio d’arte dii Fedele Toscani, il primo fotoreporter de Il corriere della sera, Oliviero Toscani e noto in tutto il mondo per il suo inconfondibile stile fotografico che ha raccontato con i propri scatti i più grandi brand Benetton primo tra tutti ma anche Esprit, Chanel, Fiorucci, Prenatal, Jesus, Inter, Snai e tanti altri. Il fotografo racconterà di come essere creativo implichi non avere mai certezze sul risultato che si spera di ottenere e di come la creatività implichi necessariamente il coraggio totale, la fede giusta per sostenere le proprie scelte anche se in contrasto con quanto propone il marketing che ci circonda. 

toscani-benetton

Toscani porterà poi l’attenzione su quali aspetti rappresentano per lui i nemici della creatività: conformismo e ricerca ossessiva del consenso, ovvero paura dell’insuccesso. Il rischio più grande: la mediocrità.

Bleed-Your-Colors-by-Oliviero-Toscani-1

Le conversazioni saranno introdotte e moderate da importanti giornalisti e critici letterari come Giuseppe Di Piazza, Antonio D’Orrico, Daniele Brescian. Interverranno inoltre alcuni tra i più noti dj e conduttori televisivi e radiofonici: La Pina, Alessandro Cattelan e la Gialappa’s band, il designer Fabio Novembre e attori del calibro di Lella Costa, Giorgio Ginex e Marcello Cesena.

novembre Fabio Novembre

Gli incontri con i grandi protagonisti della fotografia italiana proseguiranno fino al 27 giugno. Stay tuned e prendete appunti! Noi vi terremo aggiornati sui prossimi appuntamenti.

Ah… gli incontri sono gratuiti fino a esaurimento posti!

Tags:, , , , , , , , , ,

Comments

comments

I commenti sono chiusi.